Terapia del dolore cronico perineale

Il dolore, in particolare quello acuto, è una spia che si accende per informarci che sta accadendo qualcosa di nocivo in qualche parte dell’organismo ed ha il fine di eliminare ciò che l’ha causato per evitare ulteriori danni al corpo o all’organo interessato.

Leggi tutto

Cos'è il dolore cronico

Il dolore cronico invece, ha perso la sua utilità biologica, diventa esso stesso una malattia più che un sintomo. Si parla di dolore cronico riferendosi ad un dolore continuo o ricorrente per almeno 6 mesi, non legato a patologia neoplastica, spesso preceduto da un inizio acuto.

Nello specifico, parlando di dolore perineale sia maschile che femminile si intende un dolore riferibile alla pelvi, cronico. E’ legato alla parte intima dell’essere umano, alla sessualità, comporta modificazioni affettive, un progressivo isolamento relazionale, difficoltà nel mantenere o costruire un rapporto di coppia, crollo dell’autostima e della visione di sé, depressione, è altamente invalidante.

Le cause possono essere molteplici, sindromi spesso non risolte o non riconosciute, anche perché si tratta di situazioni cliniche la cui diagnosi non sempre è facile: infiammazioni croniche della prostata, infiammazioni della vescica (come la cistite interstiziale), infezioni vaginali, disfunzioni del piano perineale (muscolari e neurologiche), alterazioni posturali e del rachide (ernia discale, artrosi). Spesso non si trova alcuna causa, qualcosa c’è stato, è passato, lasciando solo il dolore da qui il termine di "Sindrome del Dolore Perineale Cronico".

Alla base del dolore c’è sempre una contrazione dolorosa del pavimento pelvico, il dolore può riferirsi ad un organo pelvico e provocare disfunzione dell’organo stesso (disfunzione urinaria, fecale, sessuale), può avere irradiazione lombare e inguinale.

Esiste una terapia dolce del piano perineale che si avvale di più approcci non invasivi:

  • Rieducazione perineale che associa una presa di coscienza di questa parte, di cui siamo poco consapevoli prima del dolore, ad esercizi specifici volti al rilassamento e al riconoscimento del corretto pattern motorio della muscolatura che la costituisce. E’ preferibile parlare di “educazione” perineale.
  • Massaggi delicati per ridurre il dolore e la tensione fasciale e muscolare.
  • Compressione dei punti trigger vaginali, anali, del perineo, punti in cui il dolore è particolarmente forte e da cui si diparte, per ottenere il loro rilascio.
  • Approccio psicologico, psicoterapeutico, quando necessario, per riconoscere il vissuto emozionale, le difese in atto per combattere il dolore, elaborare eventuali traumi precedenti o il trauma determinato dal dolore stesso.

È importante che il Paziente diventi consapevole che si tratta di un lungo viaggio in cui c’è una presa di responsabilità da parte sua nel partecipare attivamente alla terapia, proseguendo per proprio conto gli esercizi appresi, modificando quei modelli di vita che sono alla base di infiammazioni croniche che si autoalimentano, incrementando l’attività fisica, riducendo le situazioni di stress.


Il Blog di PINETA CITY

Storie di successo e approfondimenti vari

Prenota una visita

La cura e la soluzione ad ogni problema inizia da un’accurata diagnosi, prenota una visita specialistica con uno dei nostri professionisti sarai contattato per definire l’appuntamento.

Prenota una visita

Contattaci

Non hai trovato la risposta che cercavi, vorresti saperne di più, hai domande specifiche? Tutto il nostro staff è a tua disposizione per rispondere alle tue domande, compila il modulo che trovi qui sotto, lasciaci un tuo contatto e riceverai tutte le informazioni che desideri.

Dicono di PINETA CITY