Pelle luminosa, liscia e soda? Prova il peeling PRX-T33!

 Il peeling PRX-T33 è diventato uno dei trattamenti più richiesti da chi vuole posticipare i segni dell’invecchiamento senza ricorrere agli aghi o alla chirurgia.

Leggi tutto

Il PRX-T33 è diventato uno dei trattamenti più richiesti da chi vuole posticipare i segni dell’invecchiamento senza ricorrere agli aghi o alla chirurgia. Si tratta di un peeling che stimola la cute in profondità e dà risultati apprezzabili fin da subito, agendo in più direzioni e senza effetti collaterali.

È possibile abbinare il PRX-T33 ad altri trattamenti per potenziare gli effetti o aggiungerne degli altri. Per esempio, se si vogliono schiarire le macchie della pelle si potrebbe abbinare a un laser. Oppure, se si vuole dare più tono alla pelle si può abbinare a un dermaroller o alla radiofrequenza.

Che risultati possiamo aspettarci?

Il PRX-T33 ha un effetto esfoliante e rinnovante che è subito evidente. La pelle delle zone tratte, infatti, appare più luminosa, il colorito diventa più uniforme e si riducono le macchie e le micro rugosità. L’acido tricloroacetico agisce anche in profondità stimolando le cellule a produrre nuovo collagene e si ottiene così un effetto idratante e tonificante.

Come si svolge il trattamento?

L’applicazione del PRX-T33 risulta molto piacevole per il paziente, in quanto il prodotto è un gel che viene applicato con un massaggio. Il tempo di posa dipende dal tipo di pelle. Dopo aver rimosso il gel, il medico applica una crema idratante e lenitiva. In tutto la seduta dura circa 15/20 minuti.
Nei giorni successivi la pelle inizierà ad esfoliarsi leggermente e sarà fondamentale applicare una protezione solare.

Come ci si prepara al trattamento?

Una settimana prima dell’appuntamento è consigliabile utilizzare un prodotto cheratolitico in modo da facilitare il distacco delle cellule morte superficiali. Inoltre, vanno evitati i trattamenti che stressano la pelle, come per esempio l’epilazione di sopracciglia e baffetti.

Quando effettuare il trattamento?

Il periodo migliore è quello precedente l’inizio della stagione estiva (aprile-maggio). In questo modo, il rinnovamento cutaneo garantirà un’abbronzatura uniforme e l’effetto idratante aiuterà la pelle ad affrontare meglio i mesi più caldi. Per consolidare gli effetti sarebbe opportuno sottoporsi ad almeno tre sedute a distanza di 15 giorni l’una dall’altra.


Il Blog di PINETA CITY

Storie di successo e approfondimenti vari

Prenota una visita

La cura e la soluzione ad ogni problema inizia da un’accurata diagnosi, prenota una visita specialistica con uno dei nostri professionisti sarai contattato per definire l’appuntamento.

Prenota una visita

Contattaci

Non hai trovato la risposta che cercavi, vorresti saperne di più, hai domande specifiche? Tutto il nostro staff è a tua disposizione per rispondere alle tue domande, compila il modulo che trovi qui sotto, lasciaci un tuo contatto e riceverai tutte le informazioni che desideri.

Dicono di PINETA CITY