Il nutrizionista domanda: "Quanto zucchero consuma giornalmente?"

La signora seduta di fronte a lui assume un'aria soddisfatta e con voce sicura risponde: - "Zucchero? Non lo mangio mai, anche il caffè lo prendo senza!"...

Leggi tutto

Il nutrizionista domanda: "Quanto zucchero consuma giornalmente?" La signora seduta di fronte a lui assume un'aria soddisfatta e con voce sicura risponde: - "Zucchero? Non lo mangio mai, anche il caffè lo prendo senza!".

"Ottimo" continua il nutrizionista "E cosa mangia di solito per cena?"

La paziente ci pensa un attimo: - "Beh, dipende. Ieri per esempio mi sono preparato uno di quei minestroni surgelati"

"Ma come" - esclama il nutrizionista - "non mi ha appena detto che non mangia mai zucchero?"

La signora lo guarda confusa.

Anche voi siete confusi? Non preoccupatevi, è normale.

Che l'uso eccessivo di zucchero non faccia bene alla salute è noto a tutti, ciò che però spesso si trascura è che lo zucchero si nasconde anche in alimenti insospettabili, come appunto un minestrone surgelato.

A causa di questi alimenti, ogni giorno assumiamo inconsapevolmente notevoli quantità di zucchero che ci portano a superare il limite giornaliero consigliato dai nutrizionisti (circa 50 g).

Vediamo quali sono alcuni di questi ALIMENTI INSOSPETTABILI

  • Sughi pronti: contengono molto zucchero che serve a conservarli e renderli meno acidi.
  • Affettati: il prosciutto cotto e la mortadella contengono circa 8 g di zucchero per ogni fetta!
  • Pane confezionato: il pancarré, ad esempio, contiene circa mezzo cucchiaio di zucchero per fetta.
  • Cibi surgelati: in zuppe e minestroni viene aggiunto zucchero per addensare il preparato. La quantità varia a seconda della marca.
  • Salse: condimenti vari come ketchup e aceto balsamico sono pieni di zuccheri.
  • Yogurt magri: non fatevi ingannare dal nome. Contengono pochi grassi ma in compenso hanno fino a 2 cucchiai di zucchero per vasetto.

Come fare, allora, per ridurre il consumo di zucchero?

Prima di tutto, leggere sempre l'etichetta degli ingredienti prima di acquistare un prodotto. E poi, preferire i cibi freschi e a quelli confezionati come verdure, frutta, carne e pesce, olio di oliva e via dicendo.


Il Blog di PINETA CITY

Storie di successo e approfondimenti vari

Prenota una visita

La cura e la soluzione ad ogni problema inizia da un’accurata diagnosi, prenota una visita specialistica con uno dei nostri professionisti sarai contattato per definire l’appuntamento.

Prenota una visita

Contattaci

Non hai trovato la risposta che cercavi, vorresti saperne di più, hai domande specifiche? Tutto il nostro staff è a tua disposizione per rispondere alle tue domande, compila il modulo che trovi qui sotto, lasciaci un tuo contatto e riceverai tutte le informazioni che desideri.

Dicono di PINETA CITY